Fisicapertutti
image1 image2 image3 image3

Questa avventura, che vede l'Italia in prima linea con l'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (Infn), entrerà nel vivo proprio in questo 2018, l'ultimo anno di collisioni prima che Lhc affronti un nuovo lungo letargo (definito 'Long Shutdown 2') che si protrarrà fino alla primavera 2021, per consentire un nuovo aggiornamento tecnico della macchina e degli esperimenti. Con il calendario alla mano, i fisici del Cern dovranno quindi massimizzare l'efficienza della raccolta dati nei quattro esperimenti, per avere materiale a sufficienza da analizzare nei due anni di stop.

 Nei prossimi mesi gli esperimenti Atlas e Cms continueranno a testare le proprietà del bosone di Higgs e cercheranno nuovi indizi sulla materia oscura insieme a Lhcb, che nel frattempo proverà a risolvere l'enigma dello squilibrio tra materia e antimateria nell'Universo. L'esperimento Alice, invece, studierà la fisica della materia sottoposta alle interazioni forti che si riscontrano alle densità di energia estreme (come quelle presenti all'alba dell'Universo) alle quali ci si aspetta la formazione di una nuova fase di materia chiamata plasma di quark e gluoni.

2018  Fisicapertutti   globbers template joomla